Teresa Buonocore

2010 – Teresa Buonocore – Napoli

Teresa Buonocore viene ammazzata a colpi di pistola per aver denunciato un pedofilo. La donna, infatti, è testimone decisiva nel procedimento contro il suo vicino di casa, che ha abusato nel 2008 di tre minorenni, una delle quali è sua figlia.

Teresa è in auto quando viene avvicinata da una moto con a bordo i killer. Le indagini della Squadra Mobile di Napoli si orientaro immediatamente nell’ambito della vita privata di Teresa.  Non ci vuole molto per capire che il movente dell’omicidio è la vendetta dell’uomo condannato per pedofilia. Enrico Perillo, questo il nome dell’orco, sta scontando la condanna a 15 anni di reclusione.