Maria Stella Calila

1988 – Maria Stella Calila – Locri (RC)

Maria Stella, dipendente del settore amministrativo del carcere di Locri, è a casa con suo figlio Giovanni quando sente bussare alla porta. È il 14 novembre. Sicuramente è qualcuno che conosce perché apre ed esce sul pianerottolo. Dopo solo qualche minuto il figlio sente un colpo di pistola. Maria Stella è stata colpita alla faccia.

Viene accusato dell’omicidio un pregiudicato che aveva conosciuto la vittima durante il periodo di detenzione nel carcere di Locri. L’amore non corrisposto lo ha spinto al folle gesto.