Angelica Pirtoli, Paola Rizzello

1991 – Angelica Pirtoli, Paola Rizzello -Casarano (LE)

Paola Rizzello, 27 anni, e sua figlia Angelica, 2 anni, scompaiono  il 20 marzo. Paola ha chiuso da poco una relazione con il capozona Luigi Giannelli, già sposato con Anna De Matteis, e ne ha iniziata un’altra con un uomo del suo paese, Luigi Calzolari. Giannelli non accetta questa scelta e Calzolari paga con la vita il suo rapporto con Paola.

Paola inizia a fare domande in giro sull’omicidio di Calzolari per incastrare Giannelli, finito intanto in carcere per altre vicende. Sono proprio le sue indagini a decretare la sua condanna a morte: l’ex amante non l’ha mai perdonata e sua moglie Anna De Matteis non ha mai accettato il tradimento. L’atroce compito viene affidato a Donato Mercuri, che fa salire Paola e sua figlia in auto senza difficoltà in virtù di una precedente relazione con la ragazza. E mette a segno il piano di morte. Ci vogliono sei anni per ritrovare il corpo senza vita di Paola e ben nove per quello di Angelica. Paola è stata strangolata e gettata in un pozzo, mentre il corpo della piccola Angelica è stato rinvenuto sotto un pino, poco distante dal luogo del ritrovamento del cadavere della mamma, avvolto in un sacco di juta.