Angela Costantino

1994 – Angela Costantino – Reggio Calabria

A soli 25 anni Angela ha già 4 figli. È solo un’adolescente quando ha sposato Pietro Lo Giudice, membro di una cosca di spicco della ‘ndrangheta reggina. Poi resta  incinta, ancora. Questa volta però è di un altro uomo. Cerca di rimediare: va in ospedale, riesce ad abortire. Ma la condanna dei suoi cognati arriva lo stesso, implacabile. Angela ha macchiato il nome della famiglia dei Lo Giudice, e va punita. Tutte lo devono sapere. E viene “suicidata”. Un cognato la strangola, la seppellisce sotto terra, la sua automobile viene abbandonata in un viadotto di Villa San Giovanni, per inscenare un suicidio. È il 16 marzo.